Storia e obiettivo dell’Istituto

L’Istituto Saint Pierre de Sion, noto come “Ratisbonne”, è stato trovato a Gerusalemme nel diciannovesimo secolo dai religiosi di Notre-Dame de Sion. All’inizio la sua occupazione fondamentale era la gestione di una scuola professionale per rispondere ai bisogni della popolazione locale di Gerusalemme e dintorni. Dopo il Concilio Vaticano II, divenne un centro cristiano per gli studi ebraici sotto la direzione dei Fratelli di Notre-Dame de Sion, con la collaborazione delle suore di Notre-Dame de Sion e di altre insegnanti, sia ebree che cristiane. L’obiettivo dell’Istituto era mettere in pratica le raccomandazioni della Dichiarazione conciliare Nostra Aetate, sul rapporto tra Chiesa e popolo ebraico, e di farlo in un contesto internazionale ed ecumenico.

Attualmente i fratelli di Sion, attraverso un accordo, rilevano tutte le attività del Bat Kol Institute. Questo Istituto è stato fondato da Sr. Maureena Fritz, nds, che per diversi decenni è stata responsabile delle attività di Bat Kol. Il suo nome si è diffuso in tutti i continenti e ha contribuito notevolmente alla formazione dei cristiani sull’importanza del giudaismo e del popolo ebraico per la comprensione della fede cristiana. D’ora in poi tutte queste attività saranno proseguite dai Fratelli di Nostra Signora di Sion, sull’Istituto Saint Pierre de Sion-Ratisbonne e il nome Bat Kol sarà associato al nome già esistente del Christian Center for Jewish Studies. (Bat kol-Christian Center for Jewish Studies)

L’Istituto Saint Pierre de Sion-Ratisbonne è aperto ai cristiani che desiderano conoscere l’ebraismo a sé stante. L’obiettivo dei programmi e delle attività dell’Istituto è quello di fornire alla Chiesa un luogo in cui i cristiani possano studiare l’ebraismo e avere contatti con il popolo ebraico nel proprio paese. L’accento è posto sulla scoperta delle fonti dell’ebraismo attraverso lo studio dei testi fondamentali della sua tradizione.

Come i funzionari della Chiesa hanno sottolineato più volte dal Concilio Vaticano II, la conoscenza dell’ebraismo è una delle condizioni fondamentali per una migliore comprensione dell’identità cristiana.

Chi potrebbe voler fare domanda?

La tradizione ebraica fa luce sulle scritture ebraiche e cristiane; può rinnovare il nostro approccio a determinate questioni teologiche; ci consente di situare meglio Gesù e la Chiesa nel loro ambiente originale.

Pertanto, l’Istituto Saint Pierre de Sion-Ratisbonne è aperto a tutti i cristiani che desiderano studiare l’ebraismo, in particolare a coloro che sono coinvolti nello studio biblico e teologico, a coloro che sono responsabili dell’educazione cristiana e a coloro che desiderano prepararsi per il dialogo con gli ebrei.

A tutti, l’Istituto offre una formazione di base nella tradizione ebraica accompagnata da una riflessione dagli insegnamenti avanzati della Chiesa sull’importanza degli studi ebraici per una migliore comprensione della nostra fede cristiana.